Invito pubblico a manifestare interesse alla licitazione orale per l’affitto di casette previste per lo svolgimento di attività enogastronomiche e commerciali durante la manifestazione denominata “Advent u Puli – L’Avvento a Pola”

 Invito pubblico a manifestare interesse alla licitazione orale per l’affitto di casette previste per lo svolgimento di attività enogastronomiche e commerciali durante la manifestazione denominata “Advent u Puli – L’Avvento a Pola”

Ai sensi della Decisione del Consiglio d’amministrazione del Pola Film Festival adottata nella 17° riunione del 20 ottobre 2022 e del Programma di lavoro annuale e il piano finanziario adottati per il 2022, l’Ente pubblico Pola Film Festival bandisce il seguente

INVITO PUBBLICO

 a manifestare interesse alla licitazione orale per l’affitto di casette previste per lo svolgimento di attività enogastronomiche e commerciali durante la manifestazione denominata “Advent u Puli – L’Avvento a Pola”

I. Disposizioni generali

L’oggetto del bando è l’affitto di casette prefabbricate in legno durante la manifestazione “Advent u Puli – L’Avvento a Pola” nei seguenti luoghi: Giardini, Piazza Portarata, Piazza Dante e Parco della città di Graz, nel periodo dal 26 novembre 2022 al 1 gennaio 2023 e in Piazza Foro nel periodo dal 3 dicembre 2022 all’8 gennaio 2023.

Gli Offerenti avranno l’opportunità di partecipare alla licitazione pubblica orale che si svolgerà l’11 novembre 2022 alle ore 12:00 presso il Cinema Valli, Pula-Pola, Giardini 1.

La domanda di partecipazione alla licitazione pubblica orale deve essere inviata all’Organizzatore, l’Ente pubblico Pola Film Festival, con la sigla “Per l’Avvento a Pola 2022 – non aprire” a mezzo posta all’indirizzo Uspon na Kaštel 2, 52100 Pula-Pola o consegnata di persona presso l’Ufficio di segreteria (stesso indirizzo), entro e non oltre il 7 novembre 2022 ore 12:00, indipendentemente dalle modalità di presentazione della domanda di partecipazione. Il contenuto della domanda è disciplinato dal punto IV del presente Invito pubblico.

II. Oggetto dell’affitto, importo dell’affitto e orari di lavoro delle casette

La disposizione delle casette con una breve descrizione dei contenuti della manifestazione è disponibile sul sito web dell’organizzatore www.adventupuli.hr. L’oggetto dell’affitto, il canone di affitto (inclusa l’IVA) e l’orario di lavoro delle casette si definiscono come segue:

LUOGO – PIAZZA FORO

Gli Affittuari si obbligano a decorare la casetta da soli e secondo le istruzioni dell’Organizzatore, ovvero a seconda del tema del luogo.

Per la Piazza Foro, il tema a cui gli Affittuari devono ispirarsi nella decorazione è il POLO NORD. La tavolozza di colori consentita è composta da bianco, blu, rosso e dorato. I colori di lampadine consentiti: bianco caldo.

Su ogni casetta l’organizzatore collocherà una ghirlanda verde con luci e due lanterne bianche.

  1. I) Una (1) casa in legno di forma esagonale di 8m2 – H1

Attività: enogastronomica

Elettricità: 2 prese Schuko di 16 A, fino a un totale di 6 kW

Importo iniziale dell’affitto: HRK9.500,00 (EUR 1.260,87)

  1. II) Una (1) casa in legno di 2 m x 2 m – M2

Attività: enogastronomica (frittelle, ciambelle, crêpe ed altri dolci)

Elettricità: 2 prese Schuko di 16 A, fino a 6 kW complessivi

Importo iniziale dell’affitto: HRK7.000,00 (EUR 929,06)

Orario di lavoro obbligatorio:

domenica-giovedì: dalle 9:00 alle 22:00

venerdì e sabato; dalle 9:00 alle 23:00

Il 31 dicembre 2022 – esteso, fino alle ore 02:00 del 1 gennaio 2023

LUOGO – GIARDINI

Gli Affittuari si obbligano a decorare la casetta da soli e secondo le istruzioni dell’Organizzatore, ovvero a seconda del tema del luogo.

Per il luogo Giardini, il tema a cui gli Affittuari devono ispirarsi nella decorazione sono FIOCCHI DI  NEVE. La tavolozza di colori consentita è composta da colori bianco, rosso e dorato. I colori di lampadine consentiti: bianco caldo.

Su ogni casetta l’Organizzatore collocherà una ghirlanda verde con luci e due lanterne bianche.

  1. I) Una (1) casetta in legno di forma esagonale – H2

Attività: enogastronomica

Elettricità: 2 prese Schuko di 16 A, fino a un totale di 6 kW

Importo iniziale dell’affitto: HRK8.000,00 (EUR 1.061,78)

  1. II) Una(1) casetta in legno di 3 m x 2 m – S3

Attività: enogastronomica

Elettricità: 2 prese Schuko di 16 A, fino a un totale di 6 kW

Importo iniziale dell’affitto: HRK7.000,00 (EUR 929,06)

III) Una (1) casetta in legno di 2 m x 2 m – M10

Attività: enogastronomica

Elettricità: 2 prese Schuko di 16 A, fino a un totale di 6 kW

Importo iniziale dell’affitto: HRK6.000,00 (EUR 796,34)

  1. IV) Due (2) casette in legno di 2 m x 2 m – M9 I M11

Attività: enogastronomica / commerciale

Elettricità: 2 prese Schuko di 16 A, fino a un totale di 6 kW

Importo iniziale dell’affitto: HRK3.500,00 (EUR 464,53) per attività commerciale / HRK6.000,00 (EUR 796,34) per attività enogastronomica

Orario di lavoro obbligatorio:

giovedì – sabato; dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 21:00, massimo dalle 16:00 alle 24:00

Il 31 dicembre 2022 – esteso, fino alle ore 02:00 del 1 gennaio 2023

Gli Offerenti che presentano l’offerta per espletare l’attività commerciale avranno il diritto di priorità nell’Invito e durante la licitazione. Se all’Invito non parteciperà un numero sufficiente di Offerenti dell’attività commerciale, possono partecipare alla licitazione pubblica anche gli Offerenti che presentano l’offerta per espletare le attività enogastronomiche.

LUOGO – PIAZZA PORTARATA

Gli Affittuari si obbligano a decorare la casetta da soli e secondo le istruzioni dell’Organizzatore, ovvero a seconda del tema del luogo.

Per il luogo Foro, il tema a cui gli Affittuari devono ispirarsi nella decorazione sono NOTE MUSICALI. La tavolozza di colori consentita è composta da colori bianco, nero e dorato. I colori di lampadine consentiti: bianco caldo.

Su ogni casetta l’organizzatore collocherà una ghirlanda verde con luci e due lanterne bianche.

  1. I) Due (2) casette in legno di 4 m x 3 m – V1 I V2

Attività: enogastronomica

Elettricità: 2 prese Schuko di 16 A, fino a un totale di 6 kW

Importo iniziale dell’affitto: HRK8.500,00 (EUR 1.128,14)

  1. II) Una (1) casetta in legno di 3 m x 2 m – S2

Attività: enogastronomica

Elettricità: 2 prese Schuko di 16 A, fino a un totale di 6 kW

Importo iniziale dell’affitto: HRK7.500,00 (EUR 995,42)

III) Una(1) casetta in legno di 2 m x 2 m – M8

Attività: enogastronomica

Elettricità: 2 prese Schuko di 16 A, fino a un totale di 6 kW

Importo iniziale dell’affitto: HRK6.500,00 (EUR 862,70)

Orario di lavoro obbligatorio:

dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 21:00, massimo dalle 16:00 alla 00:00

Il 31 dicembre 2022 – esteso, fino alle ore 02:00 del 1 gennaio 2023

LUOGO – PIAZZA DANTE

Gli Affittuari si obbligano a decorare la casetta da soli e secondo le istruzioni dell’Organizzatore, ovvero a seconda del tema del luogo.

Per il luogo Piazza Dante, il tema a cui gli Affittuari devono ispirarsi nella decorazione è il BOSCO INCANTATO. La tavolozza di colori consentita è composta da colori nero, verde scuro e dorato. I colori di lampadine consentiti: bianco caldo.

Su ogni casetta l’Organizzatore collocherà una ghirlanda verde con luci e due lanterne bianche. 

Due (2) casette in legno di 2mx2m – M6 I M7

Attività: enogastronomica

Elettricità: 2 prese Schuko di 16 A, fino a un totale di 6 kW

Importo iniziale dell’affitto: HRK5.500,00 (EUR 729,98)

Orario di lavoro obbligatorio: 

dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 21:00, massimo dalle 16:00 alle 00:00

Il 31 dicembre 2022 – esteso, fino alle ore 02:00 del 1 gennaio 2023.

LUOGO – PARCO DELLA CITTÀ DI GRAZ

Gli Affittuari si obbligano a decorare la casetta da soli e secondo le istruzioni dell’Organizzatore, ovvero a seconda del tema del luogo.

Per il luogo Parco della città di Graz, il tema a cui gli Affittuari devono ispirarsi nella decorazione è il MONDO DI FAVOLE (Regina delle Nevi, Schiaccianoci, Biancaneve, Hansel e Gretel, Pinocchio). La tavolozza di colori consentita è composta da colori bianco, dorato, rosso e verde. I colori di lampadine consentiti: bianco caldo.

Su ogni casetta l’Organizzatore collocherà una ghirlanda verde con luci e due lanterne bianche.

 

  1. I) Una (1) casetta in legno di 3 m x 2 m – S1

Attività: enogastronomica

Elettricità: 2 prese Schuko di 16 A, fino a un totale di 6 kW

Importo iniziale dell’affitto: HRK8.000,00 (EUR 1.061,78)

  1. II) Una (1) casetta in legno di 2 m x 2 m – M4

Attività: enogastronomica

Elettricità: 2 prese Schuko di 16 A, fino a un totale di 6 kW

Importo iniziale dell’affitto: HRK6.500,00 (EUR 862,70)

III) Due (2) casette in legno di 2 m x 2 m – M3 I M5

Attività: enogastronomica/commerciale

Elettricità: 2 prese Schuko di 16 A, fino a un totale di 6 kW

Importo iniziale dell’affitto:  HRK3.500,00  (EUR 464,53)  per l’attività commerciale / HRK6.500,00 (EUR 862,70) per l’attività enogastronomica,

Orario di lavoro obbligatorio: 

Ogni giorno dalle 10:00 alle 13.00 e dalle 16:00 alle 20:00, massimo dalle 16:00 alle 00:00

Gli Offerenti che presentano l’offerta per espletare l’attività commerciale avranno il diritto di priorità nell’Invito e durante la licitazione. Se all’Invito non parteciperà un numero sufficiente di Offerenti dell’attività commerciale, possono partecipare alla licitazione pubblica anche gli Offerenti che presentano l’offerta per espletare le attività enogastronomiche.

Gli Offerenti si obbligano a versare un deposito cauzionale pari a HRK1.000,00 (EUR 132,72) sul conto corrente dell’Ente Pola Film Festival (IBAN HR6123600001102685281, numero di riferimento: OIB dell’Offerente). La cauzione verrà restituita entro 8 (otto) giorni dal giorno della scelta della migliore offerta, salvo nel caso dell’Offerente scelto, il cui cauzione verrà ritenuta a titolo di garanzia in caso di eventuali danni. Qualora l’Offerente scelto ritiri l’offerta ovvero non stipuli il contratto o non paghi l’importo offerto entro e non oltre il 18 novembre 2022, la cauzione non gli verrà restituita.

Tutte le attività di ristorazione e commercio devono essere coerenti con lo spirito delle feste di Natale e di Capodanno. 

III. Diritto di partecipazione

Hanno il diritto di partecipare alla licitazione pubblica tutte le persone fisiche e giuridiche con attività registrata nella Repubblica di Croazia che non hanno pagamenti in sospeso a qualsiasi titolo nei confronti della Città di Pula-Pola e che abbiano presentato la domanda di partecipazione alla licitazione pubblica orale completa e debitamente inviata. A seguito dell’esercizio del diritto di affitto di una casetta in legno, l’Offerente perde il diritto di continuare con la licitazione pubblica orale.

IV. Contenuto della domanda

La domanda deve contenere:

  • modulo di iscrizione compilato e scaricabile dal sito web dell’evento adventupuli.hr
  • documento comprovante la registrazione per l’esercizio di attività nella Repubblica di Croazia: il certificato artigiano, il certificato di iscrizione al Registro Imprese, la decisione relativa all’iscrizione nel Registro delle imprese agricole a conduzione familiare, lo statuto dell’associazione e la decisione dell’Ufficio dell’amministrazione statale delle associazioni oppure l’estratto dall’Albo delle Associazioni, attestato della Camera per lo svolgimento di attività con l’attestazione d’iscrizione nel registro dei contribuenti dell’amministrazione tributaria competente,
  • per le persone fisiche che esercitano un’attività registrata, una copia della carta d’identità e per le persone giuridiche una copia della carta d’identità del legale rappresentante o del soggetto delegato a tale funzione,
  • il mandato di rappresentanza se la domanda è presentata da un mandatario, autenticata con atto notarile,
  • il certificato dell’Assessorato alle finanze e all’economia del Comune di Pula-Pola che l’Offerente non ha pagamenti in sospeso nei confronti della Città di Pula-Pola (non antecedente a 30 giorni dalla data di pubblicazione del presente Invito pubblico),
  • il certificato attestante l’eventuale diritto di priorità di cui al punto VI del presente Invito pubblico,
  • ricevuta del pagamento del deposito cauzionale

Con la presentazione della domanda valida e completa, si ritiene che gli Offerenti accettano il canone di affitto iniziale maggiorato dell’IVA nonché le altre condizioni di offerta e di affitto previste nel presente Invito. Con la presentazione della domanda, si ritiene che l’Offerente abbia espresso il proprio consenso alla raccolta, trattamento e utilizzo dei propri dati personali mediante la loro pubblicazione sul sito web dell’Organizzatore.

V. Procedimento della licitazione pubblica orale

La licitazione pubblica orale è condotta dalla Commissione incaricata per lo svolgimento della licitazione ed e composta da 3 (tre) rappresentanti dell’Organizzatore.

Nella parte introduttiva, la Commissione apre la licitazione e determina il numero di domande complete e regolarmente pervenute ed in tal senso prende una decisione appropriata annunciandola immediatamente.

Sull’andamento della licitazione verrà redatto un verbale che alla fine della licitazione sarà sottoscritto dai membri della Commissione e dallo stenografo ed autenticato da due verificatori scelti tra Offerenti presenti.

La licitazione orale si effettua aumentando l’importo dell’offerta verbale.

L’importo minimo dell’aumento dell’offerta verbale per l’affitto è del 10% dell’affitto iniziale.

La licitazione orale si conclude allo scadere di due minuti dall’ultima offerta o per recesso.

Il miglior Offerente verrà cnsiderato l’Offerente che abbia offerto il prezzo dell’affitto più elevato e soddisfi tutte le condizioni previste dall’Invito pubblico.

Qualora alla licitazione orale si presenti un solo Offerente che soddisfi le condizioni dell’Invito pubblico, la Commissione sceglie come la più vantaggiosa l’offerta dell’importo di partenza.

L’abbandono della sala durante la licitazione e qualsiasi scambio di informazioni tra l’Offerente e terzi durante la licitazione sarà interpretato come interruzione dello svolgimento della licitazione e la Commissione incaricata per lo svolgimento della licitazione può decidere di escludere tale Offerente dall’ulteriore svolgimento della licitazione.

Al termine della licitazione, la Commissione sceglierà l’offerta più vantaggiosa e la registrerà nel verbale.

Dopo aver scelto l’offerta più vantaggiosa, la Commissione stabilisce se qualcuno degli Offerenti presenti voglia puntualizzare il proprio diritto di priorità accettando il canone più alto raggiunto.

Qualora l’Offerente dimostri di esercitare il diritto di priorità e dichiari di volersi avvalere di tale diritto, tale dichiarazione si registrerà nel verbale e dovrà essere firmata dall’Offerente.

Dopo la determinazione dell’offerta più vantaggiosa ed eventuale esercizio del diritto di priorità, la Commissione annuncia la risoluzione sulla scelta del miglior Offerente/Affittuario.

L’organizzatore pubblicherà la risoluzione sull’aggiudicazione del miglior Offerente/Affittuario sul sito web dell’Avvento a Pola www.adventupuli.hr entro e non oltre il 14 novembre 2022.

È possibile presentare reclamo all’Organizzatore avverso la risoluzione sull’aggiudicazione del miglior Offerente/Affittuario entro tre (3) giorni dalla data di pubblicazione dell’Elenco degli Offerenti selezionati sul sito web della manifestazione L’Avvento a Pola, www.adventupuli.hr

  

VI. Diritto di priorità

Ai sensi dell’articolo 132 della Legge sui difensori croati di guerra di patria e membri delle loro famiglie (“Gazzetta Ufficiale della Repubblica di Croazia” n° 121/17 e 98/19), se partecipano al concorso, soddisfano le condizioni dell’offerta più favorevole e accettano l’importo di affitto più elevato raggiunto, il diritto di priorità di stipulare il contratto di affitto di casette in legno di cui al punto II del presente Invito a svolgere attività artigianali hanno (nel seguente ordine):

  1. membri dell’immediata cerchia familiare e membri della famiglia estesa del difensore croato deceduto nella Guerra patriottica e membri dell’immediata cerchia familiare e membri della famiglia estesa del difensore croato scomparso nella Guerra patriottica,
  2. invalidi militari croati della Guerra patriottica,
  3. volontari della Guerra patriottica,
  4. altri difensori croati della Guerra patriottica, nell’ordine del periodo di tempo in cui hanno difeso la sovranità della Repubblica di Croazia,
  5. cooperative lavorative sociali dei difensori per l’espletamento di attività registrate che sono evidenziate nell’apposito registro presso il Ministero preposto oppure che sono fruitori degli incentivi del Ministero,
  6. figli dei difensori croati della Guerra patriottica
  7. persone di cui ai punti da a) a d) e f) dell’Articolo 132(1) della Legge sui difensori croati della Guerra patriottica e membri delle loro famiglie che sono fruitori della pensione.

 

VII. Altri requisiti

1.Contratto di affitto

L’Affittuario si obbliga a stipulare il contratto di affitto con l’Organizzatore entro e non oltre il 20 novembre 2022, termine entro il quale si obbliga a pagare l’intero importo di affitto in base alla fattura inviata dall’Organizzatore. Qualora l’Affittuario non pagasse l’intero importo di affitto entro il 20 novembre 2022, si riterrà che abbia rinunciato all’affitto. 

2.Orario di lavoro

Gli Affittuari delle casette si obbligano a rispettare l’orario di lavoro prescritto. L’Organizzatore può rescindere il Contratto di affitto unilateralmente e trattenere l’importo del canone di affitto versato a causa del mancato rispetto dell’orario di lavoro. Allo scopo di prepararle con qualità, le casette saranno disponibili per la consegna a partire dal 23 novembre 2022. In caso di condizioni meteorologiche sfavorevoli e in accordo con l’Organizzatore, all’Affittuario sarà permesso di chiudere la propria attività.   

  1. Obblighi dell’Organizzatore

L’Organizzatore si obbliga ad assicurare l’uso gratuito dell’area pubblica, il montaggio e lo smontaggio della casetta, l’elettricità, la musica appropriata e una guardia notturna.

  1. Obblighi dell’Affittuario

Gli Affittuari si obbligano a svolgere l’attività stipulata in conformità con le normative vigenti della Repubblica di Croazia, ovvero l’attività commerciale in conformità con le disposizioni della Legge sul commercio e delle sue norme di attuazione, tra cui l’ Ordinanza sulle condizioni tecniche minime e sulle altre condizioni, che si riferiscono in particolare alla vendita di beni fuori dai negozi, e alle attività enogastronomiche secondo le disposizioni della Legge sulle attività enogastronomiche riguardanti lo svolgimento di tali attività fuori dai locali di ristoro.

Gli Affittuari si obbligano a rispettare le norme sull’ordine pubblico, le norme sull’ordine comunale e di svolgere le loro attività nello spirito delle feste di Natale e di Capodanno.

Gli Affittuari si obbligano a mantenere prezzi festivi adeguati per tutti i loro prodotti. Gli Affittuari non hanno il diritto di collocare altri oggetti (tavoli, sedie, ombrelloni, ripiani, stufe, ecc.) senza il consenso dell’Organizzatore. Gli Affittuari si obbligano a decorare adeguatamente la casetta, rispettando le dritte dell’Organizzatore. La personalizzazione del luogo è possibile solo con la presentazione del disegno di progettazione e il consenso dell’Organizzatore e si effettua a spese dell’Affittuario.

Qualora l’ispezione o altri vigili delle autorità competenti rilevino irregolarità nell’attività dell’Affittuario della cassetta, l’Organizzatore non sarà tenuto responsabile delle stesse. Gli Affittuari si obbligano a mantenere pulita la casetta e l’area circostante tutto il tempo.

Gli Affittuari si obbligano a liberare la casetta insieme alle loro attrezzature da persone e cose dopo la scadenza del periodo di affitto entro e non oltre il 2 gennaio 2023, ovvero le casette in Piazza Foro entro l’11 gennaio 2023.

Agli Affittuari è vietato l’uso degli spazi esterni per banconi.

Gli Affittuari non sono autorizzati a collocare i propri dispositivi ed attrezzature sulle superfici esterne davanti alla casetta senza il previo consenso dell’Organizzatore.

Non è consentito agli Affittuari l’uso di altoparlanti per riprodurre musica o altri spettacoli musicali. La musica verrà riprodotta da un unico luogo, nell’ambito del programma dell’Avvento.

Per assicurare l’attuazione delle misure di sicurezza volte a limitare la diffusione della COVID-19, l’Affittuario si obbliga a rispettare e svolgere le proprie attività in conformità con le raccomandazioni e le misure dell’Istituto per la Sanità Pubblica e del Comando della Protezione Civile della Repubblica di Croazia.

In caso di peggioramento della situazione epidemiologica e di nuovi provvedimenti del Comando della Protezione Civile, l’Organizzatore si riserva il diritto di modificare le modalità e le condizioni di lavoro in conformità alle stesse.

  1. Responsabilità e risoluzione del contratto

L’Organizzatore non è responsabile per lo svolgimento di attività non registrate, la mancata emissione di fatture e per qualsiasi altra azione contraria alle normative legali vigenti della Repubblica di Croazia.

È severamente vietato agli Affittuari utilizzare fiamme libere, accendere fuochi, riprodurre musica e subaffittare le casette o metterle a disposizione ai terzi.

Qualora l’Affittuario agisca in contrasto con quanto previsto dal presente Invito e dal Contratto di Affitto, l’Organizzatore si riserva il diritto di rescindere il Contratto di affitto unilateralmente e di trattenere l’importo del canone di affitto versato.

In caso di danni alla casetta, l’Organizzatore ha diritto al risarcimento del danno in conformità con le disposizioni della Legge sui rapporti di obbligazione e l’Affittuario perde il diritto alle candidature future.

Qualora la situazione epidemiologica causata dalla diffusione del virus COVID-19 impedisca lo svolgimento della manifestazione e dei programmi nei luoghi Giardini, Piazza Portarata, Piazza Foro, Piazza Dante e Parco della città di Graz, l’Organizzatore si riserva il diritto di rescindere il Contratto unilateralmente alle seguenti condizioni:

  • Sospensione del programma fino al 27 novembre 2022 – L’Organizzatore si obbliga a restituire l’intero importo dell’affitto.
  • Sospensione del programma tra il 28 novembre e il 20 dicembre 2022 – L’Organizzatore si obbliga a restituire il 50% dell’affitto pagato.
  • Sospensione del programma dopo il 20 dicembre 2022 – L’Organizzatore trattiene l’importo totale dell’affitto pagato.

 

VIII. Informazioni dettagliate

Per eventuali informazioni ulteriori, gli Offerenti interessati possono scrivere al indirizzo di posta elettronica prijava@pulafilmfestival.hr.

Pola, il 24 ottobre 2022

       Ente pubblico Pola Film Festival

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *